Ogni anno l’Associazione “Un filo per la vita” continua a promuovere il suo impegno per tutelare i soggetti in età pediatrica evolutiva e giovanile in nutrizione artificiale a domicilio (parenterale ed enterale), attraverso l’organizzazione annuale di un Congresso Internazionale al quale partecipano numerose famiglie provenienti da tutta ltalia, medici provenienti dai maggiori ospedali italiani, ed internazionali e molteplici associazioni estere.

L’incontro è volto all’accoglienza delle problematiche delle famiglie, alla condivisione delle esigenze dei soci e delle associazioni nostre gemelle presenti in Europa, con l’obiettivo di renderli partecipi degli sviluppi e delle ricerche relative alla nutrizione pediatrica. Non solo. Obbiettivo del convegno che persegue l’associazione, è continuare a favorire lo studio di nuove tecniche in campo medico e scientifico e a portare avanti programmi di ricerca e sperimentazione essenziali al miglioramento della qualità e della aspettativa di vita dei bambini. In questo aspetto, infatti, rientrano gli sviluppi di ricerca conseguiti con la rigenerazione degli organi attraverso l’utilizzo delle cellule staminali, esposti durante l’ultima edizione del convegno intitolata: “l’Insufficienza Intestinale Cronica benigna pediatrica. Scienza, tecnica e psicologia: nuove frontiere a confronto” e che potrebbero fornire un prezioso contributo nella cura e risoluzione della malattia.
Inoltre attraverso questo importante appuntamento, il continuo contatto con i nostri soci, tante famiglie di bambini con intestino corto possono condividere i loro iniziali problemi nell’affrontare la patologia, le loro difficoltà e le richieste di confronto.

Ogni edizione del convegno internazionale, che generalmente si svolge nei mesi di ottobre-novembre, si concentra su una tematica differente.
L’argomento generalmente si compone di più aspetti in modo da toccare gli ambiti medico-scientifici, etici, psicologici della patologia e soprattutto della NAD. Forte della sua caratterizzazione medico-scientifica, l’associazione Un Filo per la Vita vanta l’accreditamento ECM (Educazione Continua in Medicina) da parte della Regione Umbria e ASL2 Umbria per la realizzazione del corso di formazione, grazie al quale possono partecipare al congresso tutte le categorie specialistiche interessate: medici, psicologi, dietisti e infermieri.